28 Gennaio 2023
News
www.siproject.net

CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO NUMERO 5 DEL 30 GENNAIO 2015

30-01-2015 15:07 - Circolari Settimanali
LA SETTIMANA IN BREVE

LA NORMATIVA DEL LAVORO IN GAZZETTA UFFICIALE
PAGINA 3

GLI APPROFONDIMENTI DELLA SETTIMANA
L. 190/ 2014 (C.D. LEGGE DI STABILITA´ 2015): LA CARTA ACQUISTI DI R. STAIANO
L´art. 1, comma 156, della L. 10 dicembre 2014, n. 190, c.d. Legge Stabilità 2015, incrementa il Fondo per la c.d. Carta acquisti ordinaria.
PAGINA 7

ASSEGNO DI SOSTEGNO ALLA NATALITÀ E L. 190/2014 DI R. STAIANO
I commi da 125 a 129 della L. 190/2014 prevedono, per ogni figlio nato o adottato nel periodo 1° gennaio 2015-31 dicembre 2017, un assegno mensile.
PAGINA 10

INAIL E NUOVO BANDO ISI DI M.S. DI RENZO
Da a poco scaduto il termine del 15 gennaio 2015 fissato dal bando Fipit per l´assegnazione di oltre 30 milioni di euro alle aziende che migliorano i livelli di sicurezza, l´Inail ha finanziato anche per il 2015 il progetto Isi mettendo in campo 267.427.404 euro per le imprese che investono in sicurezza, ed articolando l´iniziativa in bandi regionali.
PAGINA 14

SCHEDA INFORMATIVA CLIENTI
IMPORTO CONTRIBUTI PREVIDENZIALI PER I LAVORATORI DOMESTICI (DAL 2003 AL 2015)
PAGINA 21

LE RISPOSTE DELL´ESPERTO
COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA PER I LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE
PAGINA 30

DOCUMENTAZIONE NAZIONALE
MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI:
o Circolare prot. 37/0001106 del 21.1. 2015

MINISTERO DELL´INTERNO:
o Circolare n. 312 del 14.1.2015, sui Consigli Territoriali per I´immigrazione

INPGI:
o Circolare n. 3 del 23 .1. 2015

REGIONI:
o Legge Provinciale di Bolzano, 23 .12.2014, n. 11
o Decreto del presidente della Provincia autonoma di Bolzano, 26 .12.2014, n. 32
PAGINA 32

NORMATIVA CONTRATTUALE
CCNL:
o CCNL agenzie marittime raccomandatarie, agenzie aeree e mediatori marittimi del 17.12.12014
PAGINA 33

ACCORDI:
o Accordo settore assistenziale, sociale, sociosanitario, educativo e di beneficenza Uneba del 17.12.2014
PAGINA 35

GIURISPRUDENZA E PRASSI DELLA SETTIMANA
GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA´ E DI MERITO
PAGINA 36

COMUNICATI, CIRCOLARI DELL´INPS E DELL´INAIL
PAGINA 38

SCADENZARIO PREVIDENZIALE
LO SCADENZARIO DAL 2 AL 16 FEBBRAIO 2015
PAGINA 39


LA SETTIMANA IN BREVE

Amici e Colleghi,

ben ritrovati! Vediamo insieme le novità di questa settimana riguardanti il lavoro.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 11 novembre 2014, il quale individua i requisiti per l´iscrizione nell´elenco dei soggetti aggregatori, ai sensi dell´articolo 9, comma 2, secondo periodo, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, insieme con il relativo elenco recante gli oneri informativi.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 14 novembre 2014, il quale istituisce il tavolo tecnico dei soggetti aggregatori, ai sensi dell´articolo 9, comma 2, terzo periodo, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, unitamente ai relativi elenchi recanti gli oneri informativi.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 15 dicembre 2014, il quale modifica il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° ottobre 2012, recante l´ordinamento delle strutture generali della Presidenza del Consiglio dei ministri che prevede l´introduzione dell´articolo 24-bis, concernente il Dipartimento per le politiche di coesione.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 15 dicembre 2014, il quale trasferisce le risorse umane, finanziarie e strumentali del Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica alla Presidenza del Consiglio dei ministri ed all´Agenzia per la coesione territoriale, ai sensi dell´articolo 10, comma 5, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 29 dicembre 2014, il quale dichiara l´esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi verificatisi nella provincia di Forlì-Cesena.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 29 dicembre 2014, il quale dichiara l´esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi verificatisi nella provincia di Alessandra, Cuneo e Torino.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 29 dicembre 2014, il quale dichiara l´esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi verificatisi nella provincia di Grosseto.

Nella G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 18 novembre 2014, n. 201, il quale prevede regolamenta le norme per l´applicazione, nell´ambito dell´amministrazione della giustizia, delle disposizioni in materia di sicurezza e salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

Nella G.U. n. 16 del 21 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 9 dicembre 2014, n. 893, il quale determina il costo standard unitario di formazione per studenti in corso, ai sensi dell´art. 8 del decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49.

Nella G.U. n. 16 del 21 gennaio 2015, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, 21 gennaio 2015, il quale statuisce che con nota ministeriale n. 17644 del 18 dicembre 2014 è stata approvata, di concerto con il Ministro dell´economia e delle finanze, la delibera n. 63/14 adottata dal consiglio di amministrazione dell´ENPAP il 24 ottobre 2014, concernente il regolamento per l´acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture e il regolamento dell´albo fornitori dell´Ente nazionale di previdenza ed assistenza per gli psicologi.

Nella G.U. n. 22 del 17 gennaio 2015 è stata pubblicata la L. 12 gennaio 2015, n. 2, la quale modifica l´articolo 635 del codice dell´ordinamento militare, di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, e altre disposizioni in materia di parametri fisici per l´ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle Forze armate, nelle Forze di polizia e nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Nella G.U. n. 22 del 17 gennaio 2015 è stato pubblicato il D.M. 14 gennaio 2015, il quale determina, per l´anno 2015, delle retribuzioni convenzionali di cui all´articolo 4, comma 1, del decreto-legge 31 luglio 1987, n. 317, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 ottobre 1987, n. 398.

Nella G.U. n. 22 del 17 gennaio 2015 è stato pubblicato il Comunicato del Ministero dello Sviluppo Economico, 22 gennaio 2015, il quale fornisce informazioni sulla circolare concernente le ulteriori istruzioni e chiarimenti sulle modalità di presentazione delle istanze e di fruizione del credito d´imposta per l´assunzione a tempo indeterminato di personale altamente qualificato.

Nella G.U. n. 23 del 18 gennaio 2015 è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 23 gennaio 2015, il quale stabilisce che il Commissario delegato, ai sensi dell´OCDPC n. 157/2014 in relazione agli eventi alluvionali verificatisi nel periodo dal 1° gennaio all´11 febbraio 2014 nel territorio della regione Toscana, rende noto: che con propria ordinanza n. 63 del 24 dicembre 2014 ha disposto la restituzione da parte del Comune di Civitella Paganico (GR) della somma erroneamente richiesta e non dovuta per SU-117 non eseguita; che l´ordinanza è disponibile sul Bollettino ufficiale della regione Toscana n. 64 del 30 dicembre 2014, parte prima, ed è pubblicata, ai sensi dell´art. 42, d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33, nel sito www.regione.toscana.it/regione/amministrazione-trasparente alla voce Interventi straordinari e di emergenza.

Nella G.U. n. 23 del 18 gennaio 2015 è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 23 gennaio 2015, il quale stabilisce che il Commissario delegato, ai sensi dell´OCDPC n. 157/2014 in relazione agli eventi alluvionali verificatisi nel periodo dal 1° gennaio all´11 febbraio 2014 nel territorio della regione Toscana, rende noto che, con propria ordinanza n. 62 del 22 dicembre 2014, ha: preso atto delle nuove denominazioni degli uffici tecnici del Genio civile della regione Toscana come previsti dal decreto n. 3801/2014 citato e modificato di conseguenza la denominazione dell´ufficio tecnico del Genio civile competente relativamente agli interventi codici R2014EPT0003, R2014EPT0005, R2014EPO0002, R2014EPO0008 dell´Allegato A.6 del Piano del Commissario ex OCDPC 157/2014; approvato il nuovo allegato A.6 del Piano del Commissario ex OCDPC 157/2014 in sostituzione di quello approvato con ordinanza commissariale n. 21 del 30 maggio 2014 (Allegato 1, ord. 62/2014). L´ordinanza e´ disponibile sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 63 del 24 dicembre 2014 parte prima, ed è pubblicata, ai sensi dell´art. 42, d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33, nel sito www.regione.toscana.it/regione/amministrazione-trasparente alla voce Interventi straordinari e di emergenza.

Nella G.U. n. 23 del 18 gennaio 2015 è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 23 gennaio 2015, il quale stabilisce che il Commissario delegato ai sensi dell´art. 1 comma 548 L. 24/12/2011 n. 228 per gli eventi alluvionali che hanno colpito il territorio della regione Toscana ed in particolare nei giorni dal 10 al 13 novembre 2012 e nei giorni 27 e 28 novembre 2012 nelle province di Arezzo, Grosseto, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Siena, rende noto che con propria ordinanza n. 60 del 16/12/2014 ha: approvato l´elenco definitivo delle imprese ammesse al contributo previsto dall´ordinanza commissariale n. 21/2013, allegato 1 parte integrante e sostanziale della presente ordinanza; approvato le integrazioni alle disposizioni per la concessione delle agevolazioni alle imprese danneggiate dagli eventi alluvionali di cui all´ordinanza n. 21/2013 (bando extra de minimis), allegato 2 parte integrante e sostanziale della presente ordinanza; integrato l´ordinanza n. 55/2014 estendendo i termini di rendicontazione al 31 marzo 2015 per tutti i beneficiari dei contributi di cui alle citate ordinanze nn. 9/2013, 21/2013 e 25/2013. La suddetta ordinanza è disponibile sul Bollettino ufficiale della regione Toscana n. 62 del 19/12/2014 parte prima e sul sito internet della regione Toscana tramite il percorso www.regione.toscana.it/regione/amministrazione-trasparente alla voce Interventi straordinari e di emergenza (art. 42 d.lgs. 14/03/2013 n. 33).

Nella G.U. n. 23 del 18 gennaio 2015 è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 23 gennaio 2015, il quale stabilisce che il Commissario delegato ai sensi dell´art. 1 comma 548 L. 24/12/2011 n. 228 in relazione agli eventi alluvionali che hanno colpito il territorio della regione Toscana ed in particolare nei giorni dal 10 al 13 novembre 2012 e nei giorni 27 e 28 novembre 2012 nelle province di Arezzo Grosseto, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Siena, rende noto: che con propria ordinanza n. 61 del 22/12/2014 ha disposto l´impegno e la liquidazione a favore del Comune di Orbetello per consentire l´erogazione dei contributi a beneficio dei privati per gli immobili distrutti e danneggiati; che l´ordinanza è disponibile sul Bollettino ufficiale della regione Toscana n. 63 del 24/12/2014 parte prima, sul sito internet della Regione Toscana, tramite il percorso www.regione.toscana.it/regione/amministrazione-trasparente alla voce Interventi straordinari e di emergenza (art. 42 d.lgs. 14/03/2013 n. 33).

Nella G.U. n. 24 del 19 gennaio 2015 è stato pubblicato il Comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, 24 gennaio 2015, il quale individua il Decimo elenco, di cui al punto 3.7 dell´allegato III del decreto 11 aprile 2011, dei soggetti abilitati per l´effettuazione delle verifiche periodiche di cui all´articolo 71, comma 11, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, come modificato e integrato dal decreto legislativo 3 agosto 2009, n. 106.

Nella G.U. n. 24 del 19 gennaio 2015 è stato pubblicato il D.L. 24 gennaio 2015, n. 3, il quale individua misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti.

Nella G.U. n. 24 del 19 gennaio 2015 è stato pubblicato il D.L. 24 gennaio 2015, n. 4, il quale individua misure urgenti in materia di esenzione IMU.

Nella G.U. n. 24 del 19 gennaio 2015, è stata pubblicata l´Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 15 gennaio 2015, n. 219, la quale prevede ulteriori disposizioni di protezione civile relative agli eventi meteorologici che hanno colpito il territorio della regione Marche nei giorni dal 1° al 6 marzo 2011.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie