29 Gennaio 2023
News
www.siproject.net

CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO NUMERO 11 DEL 13 MARZO 2015

13-03-2015 15:45 - Circolari Settimanali

LA SETTIMANA IN BREVE

LA NORMATIVA DEL LAVORO IN GAZZETTA UFFICIALE
PAGINA 3

GLI APPROFONDIMENTI DELLA SETTIMANA: DECRETI ATTUATIVI JOBS ACT

D.LGS. 22/2015 E RIORDINO DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI DI R. STAIANO
Il D. Lgs. 4 marzo 2015, n. 22 regola il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183
PAGINA 6

D.LGS. 23/2015 E CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO A TUTELE CRESCENTI DI R. STAIANO
Il D. Lgs. 4 marzo 2015, n. 23 regola le disposizioni in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183.
PAGINA 9

LE RISPOSTE DELL´ESPERTO

SICUREZZA SUL LAVORO ED AGEVOLAZIONI TARIFFARIE DEI PREMI ASSICURATIVI INAIL
PAGINA 17

DOCUMENTAZIONE NAZIONALE

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Lettera circolare del 3 marzo 2015

 Circolare 9 marzo 2015, n. 4979
PAGINA 21

REGIONI

 Legge Regionale Valle D´Aosta, 19.12 2014, n. 14,
 Legge Regionale Trentino Alto Adige, 12. 12. 2014, n. 13
 INTERPELLI
 Interpello n. 3 del 6 .3. 2015,
 Interpello n. 4 del 6.3.2015,
 Interpello n. 5 del 6.3.2015
PAGINA 21

NORMATIVA CONTRATTUALE

CCNL: nuovo contratto di lavoro per i sacristi addetti al culto dipendenti da enti ecclesiastici del 21.1.2015
PAGINA 25

GIURISPRUDENZA E PRASSI DELLA SETTIMANA

GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA´ E DI MERITO
PAGINA 28

COMUNICATI, CIRCOLARI DELL´INPS
PAGINA 29

SCADENZARIO PREVIDENZIALE

LO SCADENZARIO DAL 16 AL 30 MARZO 2015
PAGINA 31

LA SETTIMANA IN BREVE

Amici e Colleghi,

ben ritrovati! Vediamo insieme le novità di questa settimana riguardanti il lavoro.

Nella G.U. n. 52 del 4 marzo 2015, è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 4 marzo 2015, il quale prevede che il commissario delegato ai sensi dell´art. 1 comma 548 della legge n. 228 del 24 dicembre 2012, per gli eventi alluvionali che hanno colpito il territorio della Regione Toscana ed in particolare nei giorni dal 10 al 13 novembre 2012 e nei giorni 27 e 28 novembre 2012, nelle province di Arezzo, Grosseto, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Siena. Rende noto: che con propria ordinanza n. 3 del 21 gennaio 2015 ha approvato il progetto definitivo dell´intervento individuato con il codice 2012EGR0244 di "Adeguamento idraulico dei Torrenti Magione - Radicata e Patrignone nel Comune di Orbetello", appartenente al Piano degli Interventi pubblici di ripristino e di messa in sicurezza per il superamento dell´emergenza" approvato con propria Ordinanza n. 5 del 24 aprile 2013; che l´ordinanza è disponibile sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 5 del 28 gennaio 2015 parte prima, ed è pubblicata, ai sensi dell´art. 42 decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, nel sito www.regione.toscana.it/regione/amministrazione-trasparente alla voce Interventi straordinari e di emergenza.

Nella G.U. n. 52 del 4 marzo 2015, è stata pubblicata la L. 27 febbraio 2015, n. 18 la quale disciplina la responsabilità civile dei magistrati.

Nella G.U. n. 53 del 5 marzo 2015, è stato pubblicato il Decreto del Presidente della Repubblica, 12 gennaio 2015, n. 21, il quale regolamenta le procedure per il riconoscimento e la revoca della protezione internazionale a norma dell´articolo 38, comma 1, del decreto legislativo 28 gennaio 2008, n. 25.

Nella G.U. n. 53 del 5 marzo 2015, è stata pubblicata la L. 23 febbraio 2015, n. 20 la quale preveda la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 5 gennaio 2015, n. 1, recante disposizioni urgenti per l´esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell´area di Taranto.

Nella G.U. n. 53 del 5 marzo 2015, è stata pubblicata la L. 23 febbraio 2015, n. 19 la quale prevede il divieto di concessione dei benefici ai condannati per il delitto di cui all´articolo 416-ter del codice penale.

Nella G.U. n. 53 del 5 marzo 2015, è stato pubblicato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 5 febbraio 2015, il quale proroga il termine per completare il piano di migrazione di cui all´articolo 4 del D.P.C.M. 19 luglio 2012 di «Definizione dei termini di validità delle autocertificazioni circa la rispondenza dei dispositivi automatici di firma ai requisiti di sicurezza di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 30 ottobre 2003, e dei termini per la sostituzione dei dispositivi automatici di firma».

Nella G.U. n. 53 del 5 marzo 2015, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero dello Sviluppo Economico, 5 marzo 2015, n. 22, il quale comunica la circolare concernente: «Informazioni utili all´attuazione degli interventi di cui al decreto 27 novembre 2013, recante la disciplina dei finanziamenti per l´acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese. Adeguamento al regolamento di esenzione (UE) n. 1388/2014.

Nella G.U. n. 54 del 6 marzo 2015, è stato pubblicato il D.Lgs. 4 marzo 2015, n. 22, il quale contiene disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183.

Nella G.U. n. 54 del 6 marzo 2015, è stato pubblicato il D.Lgs. 4 marzo 2015, n. 23, il quale contiene disposizioni in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183.

Nella G.U. n. 54 del 6 marzo 2015, è stato pubblicato il D.M. 4 febbraio 2015, il quale ha integrato il decreto 24 maggio 2012, concernente disposizioni di attuazione dell´articolo 2 del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 2011, n. 106, che prevede la concessione di un credito di imposta per la creazione di nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno.

Nella G.U. n. 54 del 6 marzo 2015, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero Infrastrutture e Trasporti, 6 marzo 2015, il quale prevede l´erogazione del contributo erariale previsto dall´articolo 23 della legge 27 febbraio 2004, n. 47 destinato alla copertura degli oneri connessi col rinnovo del C.C.N.L. 2002/03 degli addetti al settore del trasporto pubblico locale delle aziende attive esclusivamente nei territori delle regioni autonome Friuli-Venezia Giulia e Sicilia. Anno 2015.

Nella G.U. n. 55 del 7 marzo 2015, è stato pubblicato il D.M. 9 gennaio 2015, n. 86984, il quale prevede il Fondo per il perseguimento di politiche attive a sostegno del reddito e dell´occupazione per il personale delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane.

Nella G.U. n. 56 del 9 marzo 2015, è stato pubblicato il D.M. 28 gennaio 2015, il quale individua i criteri e le modalità di concessione della garanzia dello Stato sui finanziamenti accordati alle banche da Cassa depositi e prestiti S.p.A., ai sensi dell´articolo 3, comma 3 del decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77.

Nella G.U. n. 56 del 9 marzo 2015, è stato pubblicato il D.M. 27 febbraio 2015, il quale prevede la certificazione relativa alla richiesta del contributo erariale per l´aspettativa sindacale concessa al personale dipendente.

Nella G.U. n. 56 del 9 marzo 2015, è stato pubblicato il D.M. 9 gennaio 2015, n. 86986, il quale regola il Fondo di solidarietà bilaterale alternativo per l´artigianato.

Nella G.U. n. 56 del 9 marzo 2015, è stata pubblicata la L. 27 febbraio 2015, n. 11, la quale ha convertito in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 dicembre 2014, n. 192, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative.

Nella G.U. n. 56 del 9 marzo 2015, è stato pubblicato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 21 gennaio 2015, n. 24, il quale regolamenta i termini di conclusione dei procedimenti amministrativi di competenza del Ministero della salute aventi durata non superiore a novanta giorni, in attuazione dell´articolo 2, comma 3, della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie