29 Gennaio 2023
News
www.siproject.net

CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO NUMERO 1 DEL 2 GENNAIO 2015

08-01-2015 14:46 - Circolari Settimanali
LA SETTIMANA IN BREVE
LA NORMATIVA DEL LAVORO IN GAZZETTA UFFICIALE
PAGINA 3

GLI APPROFONDIMENTI DELLA SETTIMANA (JOBS ACT - III PARTE)
DEQUALIFICAZIONE LECITA E PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE, RISTRUTTURAZIONE O CONVERSIONE AZIENDALE (ART. 1, C. 7, LETT. D, LEGGE DELEGA, C.D. JOBS ACT) DI R. STAIANO
L´art. 1, comma 7, lett. d), della L. 183/2014, c.d. Jobs act, prevede la revisione della disciplina delle mansioni, in caso di processi di riorganizzazione, ristrutturazione o conversione aziendale individuati sulla base di parametri oggettivi.
PAGINA 6

CONTROLLO A DISTANZA (ART. 1, C. 7, LETT. E, LEGGE DELEGA, C.D. JOBS ACT) DI R. STAIANO
Il comma 7, lett. e) dell´art. 1 della L. 183/2014, c.d. Jobs act, prevede la revisione della disciplina dei controlli a distanza.
PAGINA 10

CONGEDO DI MATERNITÀ E DI PATERNITÀ (ART. 1, CC. 8 E 9 LEGGE DELEGA) DI R. STAIANO
La normativa concernente la tutela della famiglia, e, più specificamente, della maternità e dell´infanzia, ha progressivamente conosciuto, soprattutto negli ultimi anni, importanti modifiche.
PAGINA 13

LE RISPOSTE DELL´ESPERTO
TELELAVORO
PAGINA 19

DOCUMENTAZIONE NAZIONALE
MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI
Circolare n. 32 del 19 dicembre 2014
REGIONI
Legge Regionale Piemonte, 14 novembre 2014, n. 18
Decreto del Presidente della Regione del Friuli Venezia Giulia, 29 ottobre 2014, n. 208
Decreto del Presidente della Regione del Friuli Venezia Giulia, 29 ottobre 2014, n. 209
PAGINA 21

 INTERPELLI
Interpello n. 32 del 17 dicembre 2014 del Consiglio dell´Ordine dei Consulenti del Lavoro
Interpello n. 33 del 17 dicembre 2014, del Consiglio dell´Ordine dei Consulenti del Lavoro
Interpello n. 34 del 17 dicembre 2014, del Consiglio dell´Ordine dei Consulenti del Lavoro
PAGINA 22

NORMATIVA CONTRATTUALE
CCNL:
 Accordo di rinnovo dipendenti Poste Italiane del 15.12.2014

PAGINA 25

GIURISPRUDENZA E PRASSI DELLA SETTIMANA
GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA´ E DI MERITO
COMUNICATI, CIRCOLARI DELL´INPS E DELL´INAIL
PAGINA 27

SCADENZARIO PREVIDENZIALE
LO SCADENZARIO DAL 3 AL 19 GENNAIO 2015
PAGINA 31
<
LA SETTIMANA IN BREVE

Amici e Colleghi,
ben ritrovati! Vediamo insieme le novità della scorsa settimana in Gazzetta Ufficiale riguardanti il lavoro.

Nella G.U. n. 290 del 15 dicembre 2014, è stata pubblicata la L. 10 dicembre 2014, n. 183, la quale contiene le deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro e dell´attività ispettiva e di tutela e conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro.

Nella G.U. n. 290 del 15 dicembre 2014, è stato pubblicato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 30 settembre 2014, n. 174 il quale regolamenta l´attuazione relativo ai distacchi di personale della pubblica amministrazione presso l´Unione Europea, le organizzazioni internazionali o Stati esteri.

Nella G.U. n. 291 del 16 dicembre 2014, è stato pubblicato il D.L. 16 dicembre 2014, n. 185 il quale individua disposizioni urgenti in materia di proroga dei termini di pagamento IMU per i terreni agricoli montani e di interventi di regolazione contabile di fine esercizio finanziario.

Nella G.U. n. 291 del 16 dicembre 2014, è stato pubblicato il D.M. 2 dicembre 2014, il quale prevede la proroga dei termini di decadenza per il compimento di atti a causa del mancato funzionamento dell´Ufficio del Giudice di pace di Militello Val di Catania.

Nella G.U. n. 292 del 17 dicembre 2014, è stato pubblicato il D.M. 12 dicembre 2014, il quale dichiara la ripresa degli adempimenti e dei versamenti degli obblighi tributari sospesi a seguito degli eventi meteorologici di settembre ed ottobre 2014, verificatisi nelle Regioni: Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia e nei territori della provincia di Foggia

Nella G.U. n. 292 del 17 dicembre 2014, è stata pubblicata la L. 15 dicembre 2014, n. 186, la quale prevede disposizioni in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all´estero nonché per il potenziamento della lotta all´evasione fiscale - Disposizioni in materia di autoriciclaggio.

Nella G.U. n. 292 del 17 dicembre 2014, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero degli Affari Esteri, 17 dicembre 2014,, il quale rende noto che il 19 novembre 2014 è entrata in vigore la Convenzione sul lavoro marittimo, fatta a Ginevra il 23 febbraio 2006. La ratifica è stata autorizzata con legge del 23 settembre 2013, n. 113, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 237 del 9 ottobre 2013. In conformità a quanto stabilito dalla stessa Convenzione, questa è entrata in vigore dodici mesi dopo il deposito dello Strumento di ratifica presso l´ILO di Ginevra, avvenuto il 19 novembre 2013. Con l´entrata in vigore della Convenzione sul lavoro marittimo vengono automaticamente denunciate alcune Convenzioni ILO. Pertanto, alla stessa data devono considerarsi non più in vigore le seguenti Convenzioni: Indennità di disoccupazione (naufragio), 1920 (n. 8); Collocamento dei marittimi, 1920 (n. 9); Esame medico dei giovani (lavoro marittimo), 1921 (n. 16); Contratto di arruolamento dei marittimi, 1926 (n. 22); Rimpatrio dei marittimi, 1926 (n.
23); Brevetti di capacità degli ufficiali (marina mercantile), 1936 (n. 53); Obblighi dell´armatore in caso di malattia o di infortunio dei marittimi, 1936 (n. 55); Età minima (lavoro marittimo) (riveduta), 1936 (n. 58); Alimentazione e mensa dei marittimi, 1946 (n. 68); Diploma di capacità dei cuochi di bordo, 1946 (n. 69); Esame medico dei marittimi, 1946 (n. 73); Certificati di marinaio qualificato, 1946 (n. 74); Alloggio degli equipaggi (disposizioni supplementari), 1970 (n. 133); Previsione infortuni marittimi, 1970 (n. 134); Continuità impiego marittimi, 1976 (n. 145); Congedi pagati annuali marittimi, 1976 (n. 146); Marina mercantile (norme minime), 1976 (n. 147); Protezione della salute e cure mediche marittime, 1987 (n.164).
Nella G.U. n. 292 del 17 dicembre 2014, è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 17 dicembre 2014, il quale rende noto che il commissario delegato ai sensi dell´art. 1 comma 548 L. 24 dicembre 2011 n. 228 in relazione agli eventi alluvionali che hanno colpito il territorio della regione Toscana ed in particolare nei giorni dal 10 al 13 novembre 2012 e nei giorni 27 e 28 novembre 2012 nelle province di Arezzo Grosseto, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Siena.

Nella G.U. n. 293 del 18 dicembre 2014, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero degli Affari Esteri, 18 dicembre 2014, il quale informa che le ONG riconosciute idonee dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale possono presentare le istanze per la concessione dei contributi per la realizzazione dei progetti di informazione ed educazione allo sviluppo promossi dalle organizzazioni non governative. Il termine per la presentazione dei progetti è stabilito alle ore 12,00 del 27 febbraio 2015. Le modalità di presentazione dei progetti, i formulari ed i facsimile da utilizzare sono disponibili sul sito internet della Direzione generale per la cooperazione allo sviluppo, www.cooperazioneallosviluppo.esteri.it. Il sito sarà utilizzato per ogni successiva comunicazione sull´argomento.

Nella G.U. n. 293 del 18 dicembre 2014, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, 18 dicembre 2014, il quale stabilisce che con ministeriale n. 36/0016601/MA004.A007/PIND-L-56 del 1° dicembre 2014 è stata approvata, di concerto con il Ministero dell´economia e delle finanze, la delibera n. 103/2014 adottata dal Consiglio di indirizzo generale dell´Ente di previdenza dei periti industriali e dei periti industriali laureati (EPPI) in data 29 maggio 2014, concernente modifiche al Regolamento dei benefici assistenziali.

Nella G.U. n. 293 del 18 dicembre 2014, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, 18 dicembre 2014, il quale fornisce informazioni sul nuovo ISEE; infatti, prevede che dal 1° gennaio più equità nell´accesso alle prestazioni attraverso regole migliorate e maggiori controlli.

Nella G.U. n. 293 del 18 dicembre 2014, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero dello Sviluppo Economico, 18 dicembre 2014, il quale individua i criteri e le modalità di concessione delle agevolazioni ai sensi del decreto 24 settembre 2014 concernente il regime di aiuto finalizzato a sostenere la nascita e lo sviluppo, su tutto il territorio nazionale, di start-up innovative.

Nella G.U. n. 293 del 18 dicembre 2014, è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 18 dicembre 2014, il quale stabilisce che il commissario delegato ai sensi dell´OCDPC n. 157 del 5 marzo 2014 per gli eccezionali eventi alluvionali verificatesi nel periodo dal 1º gennaio all´11
febbraio 2014 nel territorio della regione Toscana, e rende noto: che in conseguenza degli eventi sopra indicati con propria ordinanza n. 50 del 18 novembre 2014 ha approvato l´accordo integrativo all´accordo del 16 maggio 2014 tra il commissario delegato di cui all´OCDPC n. 157/2014 e l´Università degli studi di Firenze - Dipartimento di scienze della terra per lo studio e il monitoraggio delle frane della regione Toscana (art. 1, lett. c) OCDPC n. 157/2014); che l´ordinanza è disponibile nel Bollettino ufficiale della regione Toscana n. 56 del 21 novembre 2014 parte prima, sul sito internet della protezione civile, tramite il percorso 21 novembre 2014 parte prima, sul sito internet della protezione civile, tramite il percorso http://www.regione.toscana.it/protezionecivile/materiali/ ed è pubblicata, ai sensi dell´art. 42, decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, nel sito www.regione.toscana.it/regione/amministrazione-trasparente alla voce Interventi straordinari e di emergenza.

Fonte: Ranocchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie