28 Gennaio 2023
News
www.siproject.net

CIRCOLARE SETTIMANALE PER LO STUDIO NUMERO 18 DELL´8 MAGGIO 2015

11-05-2015 10:08 - Circolari Settimanali
LA SETTIMANA IN BREVE
LE PRINCIPALI NOTIZIE FISCALI DELLA SETTIMANA
Pagina 3

LE SCHEDE INFORMATIVE
INTERESSI DI MORA PER RITARDATO PAGAMENTO DELLE CARTELLE PIÙ BASSI DAL 15 MAGGIO
Dal prossimo 15 maggio 2015, la misura degli interessi di mora dovuti in caso di ritardato
pagamento delle somme iscritte a ruolo si abbasserà leggermente dal 5,14% al 4,88%,
sempre su base annua.
Pagina 5

RIVALUTAZIONE PARTECIPAZIONE DONATA: COME SANARE L´ERRATO SCOMPUTO DELL´IMPOSTA
SOSTITUTIVA ENTRO IL 19.06.2015

Con la Risoluzione n. 40/E del 20.04.2015, l´Agenzia delle Entrate è ritornata sul tema della
rivalutazione di una partecipazione donata e già rivalutata in passato dal donante,
ribadendo che non è possibile per il donatario scomputare l´imposta sostitutiva pagata a
suo tempo dal donante e, se questo è già stato erroneamente fatto, si può provvedere a
regolarizzare entro il prossimo 19 giugno.
Pagina 7

I 70 STUDI DI SETTORE OGGETTO DI REVISIONE PER IL 2015
Con Provvedimento direttoriale del 23 febbraio 2015, l´Agenzia delle Entrate ha
pubblicato un elenco di 70 studi di settore che saranno sottoposti a revisione e che
saranno poi applicabili a partire dal periodo d´imposta 2015, quindi a partire da UNICO
2016, una volta ottenuto anche il via libera da parte del Ministro dell´Economia e delle
Finanze con apposito decreto.
Pagina 11

AGGIORNAMENTO CONTINUO: IL SAPERE PER FARE
LE RISPOSTE DELL´AGENZIA DELLE ENTRATE IN MATERIA DI IRPEF - PARTE 1
In vista dei termini di compilazione delle dichiarazioni dei redditi e del calcolo delle
imposte, si ritiene utile riepilogare, nella nostra consueta rubrica di aggiornamento, le
risposte in materia di IRPEF fornite dall´Agenzia delle Entrate nella circolare 17/E del
24.04.2015, alle domande richieste dal Coordinamento nazionale dei Caf.
Pagina 13

PRASSI DELLA SETTIMANA
CIRCOLARI DELL´AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti delle Circolari dell´Agenzia in ordine cronologico
Pagina 18

RISOLUZIONI DELL´AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti delle Risoluzioni dell´Agenzia in ordine cronologico
Pagina 18

I COMUNICATI STAMPA DELL´AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti dei Comunicati stampa dell´Agenzia in ordine cronologico
Pagina 19

SCADENZARIO
SCADENZARIO DAL 08.05.2015 AL 20.05.2015
Pagina 20

LA SETTIMANA IN BREVE

Amici e Colleghi,

Ben ritrovati! Vediamo quali sono state le principali novità fiscali dell´ultima settimana.

E´ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 99 del 30 aprile scorso il Decreto del Ministero
dell´Economia e delle Finanze del 20 aprile 2015
relativo al regime speciale Mini One Stop Shop,
c.d. MOSS
. Il decreto definisce le modalità di riscossione e ripartizione dell´IVA versata dai
soggetti passivi aderenti a tale regime speciale. I versamenti potranno essere effettuati con
richiesta di addebito su un conto aperto presso gli intermediari della riscossione convenzionati
con le Entrate, ovvero tramite bonifico, mentre non è possibile procedere tramite
compensazione. L´emanazione del decreto era stata prevista dal nuovo art. 74-octies del D.P.R.
n. 633/1972 e ne completa l´attuazione. Le regole fissate dal decreto sono operative dal 1°
maggio scorso.

Con provvedimento dell´Agenzia delle Entrate di giovedì 30 aprile viene stabilito che, a
partire dal 15 maggio 2015, gli interessi di mora
sulle somme versate in ritardo a seguito della
notifica di una cartella di pagamento (ex art. 30 del DPR n. 602/193) si abbasseranno dal 5,14% al
4,88% su base annua. La nuova misura degli interessi è stata individuata dalla Banca d´Italia sulla
base della media dei tassi bancari attivi coerentemente con la leggera flessione registrata nel
2014.

Con le nuove previsioni macroeconomiche diffuse il 5 maggio dalla Commissione europea,
sembrerebbe quasi certa la bocciatura dell´UE alla norma della Legge di stabilità 2015 che
estende il meccanismo del reverse charge alla grande distribuzione.
La notizia sarebbe
parzialmente compensata dal via libera, invece, all´altra misura, quella relativa allo split payment.
La bocciatura da parte di Bruxelles dell´estensione alla grande distribuzione del reverse charge
farebbe scattare la clausola di salvaguardia prevista dalla Legge di Stabilità 2015, che prevede
l´aumento delle accise dal 1° luglio per circa 700 milioni di euro.

I decreti del Ministero dell´Economia e delle Finanze che riscrivono gli elenchi dei Paesi a
fiscalità privilegiata
sia per i limiti alla deducibilità dei costi sostenuti con operatori stranieri sia per
la tassazione delle società controllate estere (Cfc), annunciati da un comunicato del Mef lo
scorso 1° aprile, sono stati rivisti e corretti e sono stati eliminati dalla black list italiana per
l´indeducibilità dei costi Singapore, Emirati Arabi Uniti, Mauritius e Costarica
. La Svizzera, invece, ci
rimarrà soltanto per quanto riguarda le società non soggette alle imposte cantonali e municipali,
come le holding, le ausiliarie e quelle di «domicilio». Il provvedimento sulle Cfc resta
sostanzialmente quello già annunciato ed esclude Filippine, Malaysia e Singapore dall´elenco
degli Stati ritenuti a rischio dal fisco italiano. I due decreti saranno pubblicati a breve sulla
«Gazzetta Ufficiale».


E´ stato pubblicato sul sito internet dell´Agenzia delle Entrate il software "Segnalazioni 2014", il
software dedicato ai soggetti interessati dagli studi di settore che intendono segnalare dati e
informazioni utili a giustificare le situazioni di non congruità, non normalità o non coerenza.
L´applicativo consente anche di comunicare alle Entrate le cause di inapplicabilità o di
esclusione dagli studi per il 2013. Il canale telematico sarà operativo fino al 31 ottobre 2015.

Sul sito del Dipartimento delle Finanze sono state pubblicate le nuove specifiche tecniche
per la trasmissione telematica della dichiarazione Imu/Tasi da parte degli enti non commerciali.

Le specifiche tecniche entreranno in vigore dal 3 giugno 2015 e sono valide per le dichiarazioni da presentare entro il 30 giugno 2015.

Un augurio di buon lavoro dalla Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie