29 Gennaio 2023
News
www.siproject.net

CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO NUMERO 3 DEL 16 GENNAIO 2015

16-01-2015 15:29 - Circolari Settimanali
LA SETTIMANA IN BREVE
LA NORMATIVA DEL LAVORO IN GAZZETTA UFFICIALE
PAGINA 3

GLI APPROFONDIMENTI DELLA SETTIMANA
LAVORO E L.. 190 DEL 2014, C.D. LEGGE DI STABILITA´ 2015: SINTESI DI R. STAIANO
La L. 10 dicembre 2014, n. 190, c.d. Legge Stabilità 2015, è entrata in vigore il 1 gennaio 2015 e contiene una serie di novità in materia di lavoro, che nel presente articolo verranno sintetizzate.
PAGINA 6

SGRAVI CONTRIBUTIVI E L. 190/2014, C.D. LEGGE DI STABILITA´ 2015 DI R. STAIANO
I commi da 118 a 121 dell´art. 1 della L. 190/2014, prevedono a) sgravi contributivi per contratti a tempo indeterminato e nel settore agricolo e b) eliminazione dello sgravio contributivo per il 2015, previsto dall´art. 8, comma 9, della L. 407/1990
PAGINA 13

SCHEDA INFORMATIVA CLIENTI
PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI: MODULO DI CONFERMA
PAGINA 17

LE RISPOSTE DELL´ESPERTO
TFR E LEGGE DI STABILITA´ 2015
PAGINA 24

DOCUMENTAZIONE NAZIONALE
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
 Circolare n. 828 del 9 gennaio 2015
FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO
 Circolare n.1/2015 della Fondazione Studi
PAGINA 25

NORMATIVA CONTRATTUALE
CCNL:
 Rinnovo CCNL i dirigenti di aziende produttrici di beni e servizi del 30.12.2014
PAGINA 26

ACCORDI
 Accordo Regione Veneto- parti sociali su ammortizzatori sociali 2015 del 29.12.2014
PAGINA 30

GIURISPRUDENZA E PRASSI DELLA SETTIMANA
GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA´ E DI MERITO
PAGINA 31

COMUNICATI, CIRCOLARI DELL´INPS
PAGINA 33

SCADENZARIO PREVIDENZIALE
SCADENZARIO DAL 19 GENNAIO AL 2 FEBBRAIO 2015
PAGINA 34

LA SETTIMANA IN BREVE

Amici e Colleghi,

ben ritrovati! Vediamo insieme le novità di questa settimana riguardanti il lavoro.

Nella G.U. n. 2 del 3 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 4 dicembre 2014, il quale istituisce un nuovo regime di aiuto finalizzato a promuovere la nascita e lo sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione".

Nella G.U. n. 3 del 5 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.L. 5 gennaio 2015, n.1, il quale individua "Disposizioni urgenti per l´esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell´area di Taranto".

Nella G.U. n. 3 del 5 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 18 novembre 2014, il quale individua i termini e le modalità di presentazione delle proposte progettuali per l´accesso alle agevolazioni per la realizzazione di progetti transazionali di sviluppo sperimentale e ricerca industriale nel settore delle biotecnologie, nell´ambito del Programma comunitario EUROTRANS-BIO. Nella G.U. n. 3 del 5 gennaio 2015, è stata pubblicata l´Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 24 dicembre 2014, n. 215, che stabilisce i primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche che hanno colpito il territorio delle province di Grosseto, Livorno, Massa Carrara e Pisa nei giorni dall´11 al 14 ottobre 2014 ed il territorio delle province di Lucca e Massa Carrara nei giorni dal 5 al 7 novembre 2014.

Nella G.U. n. 4 del 7 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 4 novembre 2014, il quale attua il D.P.C.M. 14 febbraio 2014, n. 121, in materia di uffici dirigenziali non generali del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Nella G.U. n. 4 del 7 gennaio 2015, è stato pubblicato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 30 novembre 2014, n. 193, il quale regolamenta le disposizioni concernenti le modalità di funzionamento, accesso, consultazione e collegamento con il CED, di cui all´articolo 8 della legge 1° aprile 1981, n. 121, della Banca dati nazionale unica della documentazione antimafia, istituita ai sensi dell´articolo 96 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159.

Nella G.U. n. 4 del 7 gennaio 2015, è stato pubblicato il Comunicato del Ministero dello Sviluppo Economico, 7 gennaio 2015, il quale puntualizza che con circolare del Ministero dello sviluppo economico n. 71299 del 24 dicembre 2014 sono state apportate modifiche e integrazioni alla circolare n. 4567 del 10 febbraio 2014, recante i termini e le modalità di presentazione delle domande per la concessione e l´erogazione delle agevolazioni alle piccole e medie imprese in relazione all´acquisto di nuovi macchinari e attrezzature, di cui al decreto interministeriale 27
novembre 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 19 del 24 gennaio 2014. Le predette modifiche e integrazioni, determinate dall´entrata in vigore dei nuovi regolamenti di esenzione (UE) n. 651/2014 e n. 702/2014, si applicano a decorrere dal 1° gennaio 2015. Ai sensi dell´art. 32 della legge n. 69/2009, il testo integrale della circolare è consultabile nel sito del Ministero dello sviluppo economico, www.mise.gov.it.

Nella G.U. n. 5 del 8 gennaio 2015, è stato pubblicato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 10 novembre 2014, n. 194, il quale individua il regolamento recante modalità di attuazione e di funzionamento dell´Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) e di definizione del piano per il graduale subentro dell´ANPR alle anagrafi della popolazione residente.

Nella G.U. n. 5 del 8 gennaio 2015, è stata pubblicata la Delibera della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 24 dicembre 2014, la quale prevede l´estensione della dichiarazione dello stato di emergenza, dichiarato con delibera del Consiglio dei ministri del 30 ottobre 2014, in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche che nei giorni dal 9 al 13 ottobre 2014 hanno colpito il territorio della provincia di Genova e dei comuni di Borghetto di Vara, Riccò del Golfo di Spezia e Varese Ligure nella Val di Vara in provincia di La Spezia, al territorio dei comuni di Maissana, Pignone e Sesta Godano nella Val di Vara in provincia di La Spezia.

Nella G.U. n. 5 del 8 gennaio 2015, è stata pubblicata la Delibera della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 24 dicembre 2014, il quale prevede la proroga dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi alluvionali e dei dissesti idrogeologici verificatisi nel periodo da novembre 2013 a febbraio 2014 nel territorio della regione Umbria.

Nella G.U. n. 5 del 8 gennaio 2015, è stato pubblicato il Comunicato della Regione Toscana, 8 gennaio 2015, il quale prevede che il Commissario delegato ai sensi dell´art. 1, comma 548, legge 24 dicembre 2011, n. 228, in relazione agli eventi alluvionali che hanno colpito il territorio della regione Toscana ed in particolare nei giorni dal 10 al 13 novembre 2012 e nei giorni 27 e 28 novembre 2012 nelle province di Arezzo, Grosseto, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Siena, rende noto: che con propria ordinanza n. 57 del 1° dicembre 2014 ha provveduto all´affidamento di un servizio di «Esecuzione di verifica progetto definitivo e progetto esecutivo intervento di adeguamento idraulico dei torrenti Magione-Radicata e Patrignone nel comune di Orbetello»; che l´ordinanza è disponibile nel Bollettino ufficiale della regione Toscana n. 59 del 3 dicembre 2014, parte prima, sul sito Internet della Protezione civile, tramite il percorso: http://www.regione.toscana.it/protezionecivile/materiali/, e sul sito Internet della regione Toscana, tramite il percorso http://web.rete.toscana.it/attinew/.

Nella G.U. n. 6 del 9 gennaio 2015, è stato pubblicato il D.M. 29 dicembre 2014, il quale modifica il decreto 4 settembre 1996 di approvazione dell´elenco degli Stati con i quali risulta attuabile lo scambio di informazioni, ai sensi delle Convenzioni internazionali per evitare la doppia imposizione sul reddito in vigore con la Repubblica italiana. Inserimento della Repubblica di San Marino nella cosiddetta «white list».

Nella G.U. n. 6 del 9 gennaio 2015 è stata pubblicata la Delibera della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 24 dicembre 2014, la quale prevede la dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito il territorio della regione Liguria nei giorni dal 3 al 18 novembre 2014.

Nella G.U. n. 6 del 9 gennaio 2015 è stata pubblicata l´Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 30 dicembre 2014, n. 216, la quale prevede i primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito il territorio della regione Liguria nei giorni dal 3 al 18 novembre 2014.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie